Skip Navigation

Free Marketing Consultation

Do you need help with your ICOs marketing?
We have experience of over 50 ICO campaigns and we can help you to get funded!

Le recensioni più complete delle ICO.
Ti aiutiamo a scoprirne di più e a capire meglio.

Ottieni la guida per principianti gratuita di ICO qui
  • BTC
    BTC: $ 4,441.62 (-9.56%)
  • ETH
    ETH: $ 133.92 (-10.76%)

Vendite di Token Live e ICO

News

Who We Are

  • Valtteri Serimaa
    Valtteri Serimaa

    Valtteri Serimaa

    ICO Founder | ICO Marketing Specialist | Experienced Tech Entrepreneur and Angel Investor

    Valtteri is founder of ICOtokennews.com and Digital Assets Ou that is doing online marketing consulting for ICOs. Before entering the crypto space Valtteri has been managing online marketing agency for years and has a strong skill set it all kind of aspects in online marketing and business consulting.

    Currently, Valtteri is focusing on his own ICO Datingwithbenefits.io and the many projects he is advising as a marketing advisor.

    He is also actively investing in ICOs and cryptocurrencies.

  • Miikka Saloseutu
    Miikka Saloseutu

    Miikka Saloseutu

    Serial Entrepreneur | CEO | World Top 50 Ranked ICO Bench Advisor | Crypto Enthusiast | Blockchain expert | Investor

    Miikka is a co-founder of icotokennews.com and cryptocoinjudge.com.

    He is also co-founder of internet marketing company Triplex Trading OU, which specialized in highly targeted SEO based affiliate marketing in the financial space and has grown exponentially in the last few years.

    He is also experienced marketing professional with a demonstrated history of working in the internet industry with many challenging projects relating to Search Engine Optimization (SEO), venture capital investments, E-commerce Optimization, Sales, Initial Coin Offerings, Crypto Currencies and Pay Per Click (PPC) marketing.

  • Jami Söderström
    Jami Söderström

    Jami Söderström

    ICO Founder | ICO Marketing Specialist | ICO Investor

Cos’è una ICO

Guida completa alla ICO per principianti: cosa devi sapere

Se sei un principiante nel mondo della criptovaluta, il termine ICO potrebbe suonarti strano . Anche se non sei un principiante, probabilmente hai poca o nessuna conoscenza dell’ICO. In entrambi i casi, questo breve testo è stato scritto per spiegare il concetto di ICO ed evidenziarne i suoi benefici.

Per cominciare, ICO significa letteralmente Offerta Inziale di Moneta. Questa è una tecnica di raccolta fondi ottima per un nuovo progetto, impresa o società di criptovaluta. Altrimenti nota come Offerta pubblica iniziale di moneta, è un mezzo non regolamentato di crowdfunding con l’uso di una cripto valuta.

Durante l’implementazione di un’ICO, un’azienda o una nuova impresa possono facilmente raccogliere fondi per la prosecuzione di un progetto o il lancio di uno nuovo vendendo i token di una criptovaluta. In una ICO, sarà venduta una piccola percentuale di criptovaluta di nuova emissione a potenziali investitori di criptovaluta in cambio di denaro o di qualsiasi altra valuta legale.

Molte aziende sfruttano l’opportunità offerta loro da un’ICO per la raccolta di fondi grazie alle sue caratteristiche accattivanti. Le ICO forniscono tecniche di fundraising più semplici e non sono regolamentate. Sono anche libere dai vincoli del marchio di fabbrica e delle banche.

Un’altra importante caratteristica delle ICO è il loro limite di tempo. Sono progettate per durare un paio di giorni o settimane. Molte aziende hanno completato le loro ICO in pochi minuti o ore mentre altre hanno impiegato un paio di settimane. È raro vedere alcune aziende trascinarsi le loro ICO per un mese o più.

Prendi nota di questo se vuoi investire in una ICO: dovresti evitare le ICO che si trascinano per settimane o mesi. Questa è una bandiera rossa e un segnale che qualcosa non va. Le ICO sono progettate per raccogliere fondi per uno specifico progetto o scopo e dovrebbero avere una scadenza.

Ad esempio, se c’è bisogno di una grande quantità di denaro, l’azienda può decidere di fare la raccolta fondi per fasi, dando ad ogni tappa un obiettivo ben definito e strettamente rispettato. Quando un’ICO viene utilizzata per raccogliere centinaia di milioni o miliardi di dollari in una volta, potrebbe essere un segnale che gli investitori si stanno preparando per mettere su una truffa. Non farti fregare, evitando di diventa re la vittima ignara di una truffa informatica.

Tuttavia, esistono alcune eccezioni. È necessario prendere il tempo necessario per condurre una due diligence e distinguere tra un truffatore e un legittimo operatore ICO. Dal momento che le ICO non sono regolamentate da un ente credibile come la Securities Exchange Commission (SEC), qualsiasi fondo perduto durante un’ICO potrebbe essere abbandonato per sempre senza possibilità di recupero.

Esistono alcuni consigli pratici che possono aiutarti a verificare l’esistenza di una società legittima dietro un’ICO. Tale società dovrebbe creare un sito web in cui il suo white paper sia reso disponibile al pubblico e, in particolare, ai potenziali investitori.

Questo white paper dovrebbe contenere alcune informazioni preziose che renderanno l’ICO legittima. Ciò include lo scopo del progetto, la durata della raccolta di fondi, l’importo da raccogliere e il numero di token da vendere in cambio della moneta a corso legale.

Altre informazioni includono il costo di ciascun token, cosa verrà utilizzato in cambio del token (una criptovaluta o moneta legale) e il team dietro al progetto pianificato.

Durante la campagna ICO, sia i finanziatori dell’iniziativa che gli appassionati acquisteranno alcune delle monete digitali disponibili con valuta virtuale o fiat. Queste valute sono conosciute come token. Sono simili alle azioni di una società che vengono vendute in una transazione di offerta pubblica iniziale ai investitori disposti.

Durante la campagna, la capacità delle ICO di aumentare o meno i fondi previsti, determina il successo della campagna ICO. Se i fondi previsti vengono raccolti entro il tempo stabilito, la campagna viene ritenuta valida e il denaro generato verrà utilizzato per finanziare il progetto che ha richiesto la raccolta dei fondi. Se l’ICO si rivela un fallimento, i finanziatori vengono rimborsati.

Se ti concedi un po’ di tempo per esaminare la situazione in modo critico, vedrai alcuni segnali che ti indicheranno se procedere con il tuo investimento o abbandonarlo.

Se vuoi aumentare le possibilità di prendere la decisione giusta, è assolutamente importante che tu conosca alcuni fatti sulle ICO. Ovvero: cosa è una ICO, come funziona, la differenza tra una IPO e una ICO, e altri punti correlati.

planets

Principali fatti interessanti sulle ICO

1. La prima ICO

Mastercoin fu il primo a lanciare una ICO. È stato il primo nel suo genere a raccogliere fondi per un progetto di criptovaluta. Questo meta-protocollo era situato in cima alla blockchain di Bitcoin già ampiamente conosciuta e accettata. È stato costruito da Bitcoin ed è stato ampiamente utilizzato per costruire un nuovo livello di valuta e a cui venne fornite le proprie regole. Tuttavia, la sua fondazione è rimasta invariata. La sua posizione sulla blockchain Bitcoin gli ha dato alcune caratteristiche aggiuntive che sono estranee a quelle del Bitcoin.

Nel 2013, il progetto raccolse un totale di 5.000 Bitcoin (che a quel momento era l’equivalente della raccolta fondi) dopo che venne lanciato nei forum Bitcoin quell’anno. Mastercoin venne successivamente cambiato in Omni.

2. Le ICO più redditizie per gli investitori

Le ICO hanno dimostrato di essere preziosi strumenti di raccolta fondi per gli investitori da quando il concetto fu portato alla ribalta nel 2013. In quell’anno, venne finanziato un progetto NXT da un’ICO, e venne condotto sui forum di Bitcointalk. In un breve lasso di tempo, la startup ha utilizzato l’ICO per raccogliere un numero enorme di 21 Bitcoin, che allora valevano circa $6.000.

La criptovaluta creata da NXT per il processo ICO è stata codificata da zero senza dipendere dalla fork del codice Bitcoin esistente. Fu la prima implementazione del sistema di prova da parte degli sviluppatori del progetto.
Gli investitori del progetto lo trovarono redditizio poiché la capitalizzazione di mercato del progetto raggiunse oltre $100 milioni.

Le ICO hanno guadagnato un’immensa popolarità tra gli investitori grazie alla facilità con cui possono essere utilizzate per la raccolta fondi. Quest’anno, gli investitori hanno utilizzato le ICO per raccogliere oltre 1,8 miliardi di dollari, mentre una recente ICO di Brave Internet Browser ha superato gli altri raccogliendo oltre 35 milioni di dollari in meno di 30 secondi. A questo ritmo, si trasformerà in una delle principali tecniche di raccolta fondi del futuro, soprattutto considerando le rigide regole associate all’assunzione di prestiti da parte delle banche e di altri.

3. ICO vs IPO

Le Offerte Iniziali di Moneta (ICO) e le Offerte Pubbliche Iniziali (IPO) condividono alcune caratteristiche. Entrambe sono utilizzate per raccogliere fondi per il progetto di una società. Nelle ICO, viene venduta l’azione della società o startup al pubblico per raccogliere fondi per il mantenimento della società o per le sue operazioni. L’IPO, dall’altra parte, ha a che fare principalmente con gli investitori a cui vengono promessi alcuni vantaggi finanziari per i loro investimenti. Ecco perché le ICO vengono considerate come vendite di massa.

Un’altra differenza è nell’area della regolamentazione. Mentre le ICO sono note per non essere regolamentate, non si può dire lo stesso delle IPO. Sono regolate da organismi come le Commissioni di scambio titoli e altri organi competenti. Nella maggior parte dei casi, le ICO vengono lanciate e condotte da squadre relativamente sconosciute senza alcuna prova di precedenti successi in quel campo, anche se un paio di loro hanno dei registri di lavoro invidiabili. Ciò conferisce alle IPO maggiore credibilità rispetto alle ICO.

C’è anche una netta differenza nella loro durata di vita. Mentre le ICO sono note per la loro breve durata di vita, le IPO sono programmi di raccolta fondi a lungo termine. La maggior parte delle IPO dura per anni, mentre alcune ICO possono durare per poche settimane o mesi al massimo.

4. Chi crea le ICO?

Le ICO sono opera delle start-up. Le usano come un mezzo conveniente per raccogliere capitali per finanziare un progetto o completarne uno esistente senza passare attraverso il processo di assunzione di prestiti stressanti tramite le istituzioni tradizionali come banche e società di prestito. Ricorrendo all’uso di un’ICO, sono in grado di aggirare le regole associate ai canali di prestito regolamentati.

TQueste aziende trovano estremamente facile creare un’ICO. Devono solo creare un whitepaper efficace che descriva di cosa si tratta. Deve contenere anche altre preziose informazioni che aiuteranno un potenziale investitore a capire che cos’è il progetto e perché l’investitore dovrebbe acquistare un token.

Nel whitepaper vengono spiegate a fondo sia la distribuzione interna che quella esterna della proprietà per evitare qualsiasi fraintendimento. La proprietà viene condivisa tramite token virtuali o criptomonete.

5. Fornitura di token

I valori delle ICO sono solitamente predefinite e vengono mantenute per tutta la durata della campagna. Questo perché la società ha già un importo mirato per il progetto che deve finanziare. Una volta che la società ha fissato un importo specifico, non può essere modificato.

Le aziende coinvolte nelle campagne ICO distribuiscono le monete in base alla fornitura prevista. In un’ICO dinamica, l’obiettivo finanziario determina sia il prezzo che l’offerta di token. D’altra parte, sia il prezzo che la quantità di token vengono determinati prima del lancio e rimangono invariati per tutta la durata del lancio.

6. Crowdfunding VS ICO

Alcune persone pensano erroneamente che una ICO sia una crowdfunding. Ma il crowdfunding e le ICO non sono la stessa cosa. Mentre il crowdfunding sfrutta Internet per mettere in contatto gli imprenditori con i potenziali investitori attraverso i social media e altre vie allo scopo di supportare le loro imprese attraverso i loro contributi, le ICO adottano un approccio diverso alla raccolta fondi.

Nella maggior parte dei casi, il crowdfunding viene fatto rigorosamente per raccogliere donazioni a un progetto, mentre i finanziatori di ICO traggono la loro motivazione dal potenziale del progetto per avere successo in futuro e quindi raccogliere un alto ritorno sul loro investimento.

Nonostante il successo del crowdfunding, il governo degli Stati Uniti sta mettendo in atto alcune regole per limitare quanto un potenziale investitore può investire nel crowdfunding. Il regolamento delinea anche chi può essere qualificato per partecipare al crowdfunding e chi no. Questo perché il governo degli Stati Uniti considera l’interesse degli investitori di fondamentale importanza e sottolinea un punto importante: i partecipanti alle IPO corrono un rischio enorme.

Tuttavia, anche il crowdfunding ha avuto successo. Nel 2013, è stato stimato un miliardo di dollari con questo metodo. Un anno dopo, la cifra salì astronomicamente a $16 miliardi. La cifra per il 2015 ha più che raddoppiato la cifra del 2014, raggiungendo un valore senza precedenti, di $34 miliardi. Secondo gli esperti, si prevede che la cifra raggiungerà i 300 miliardi di dollari nel 2025, dato che la cifra continua ad aumentare di anno in anno.

7. Pericoli relativi alle ICO

Una ICO, comunque, non è completamente priva di rischi. Ha spesso visto truffatori specializzati nell’attrarre investitori ingenui in campagne destinate a fallire sin dall’inizio. Gli investitori in tali finte campagne ICO hanno zero possibilità di ottenere ritorni sui loro investimenti e possono dire addio al proprio denaro.

Alcune ICO pongono restrizioni anche a persone di altri Paesi che partecipano alla campagna. Le persone provenienti dagli Stati Uniti sono l’obiettivo di tali restrizioni. Questo perché gli investitori cercano di impedire di diventare l’obiettivo delle forze dell’ordine degli Stati Uniti in caso di risultato sfortunato della loro campagna illegale ICO.

Un altro pericolo intrinseco nelle ICO è la volatilità che condividono con le criptovalute in generale. Qualsiasi fluttuazione dei prezzi dei token e delle criptovalute avrà sicuramente un impatto sulle prestazioni di una ICO.

Le ICO sono state anche influenzate dalle normative dei governi preoccupati per l’impatto delle ICO sull’economia mondiale. Un caso tipico è il recente divieto imposto alle ICO dal governo cinese. Il divieto è probabilmente motivo di preoccupazione per gli investitori a causa del crescente numero di pratiche fraudolente nel mondo delle criptovalute e della loro capacità di sconvolgere l’economia di qualsiasi Paese in cui le criptovalute vengono accettate come mezzo di scambio.

Si può concludere dicendo che partecipare alle ICO può essere rischioso. Condividono questa caratteristica con altre attività redditizie. Se vuoi investire in una ICO, sappi che ti stai assumendo un rischio enorme. Non puoi recuperare il tuo investimento se qualcosa va storto. Il regolatore finanziario degli Stati Uniti ha ripetutamente lanciato questo avvertimento a tutti gli americani che intendono investire in ICO.

Devo ripeterlo: non tutte le ICO sono fraudolente. Molte ICO sono state eseguite con successo senza problemi di sorta. La maggior parte di esse sono state eseguite in modo trasparente per la gioia degli investitori. In effetti, molte persone hanno sperimentato un cambiamento positivo nel loro stato finanziario attraverso il loro investimento nelle ICO e altre criptovalute.

In poche parole, mentre le ICO hanno un certo grado di rischio intrinseco, ciò non ha impedito a quelle di successo di avere un impatto positivo sia sulle aziende che sugli investitori. Molte persone hanno rivolto la loro attenzione agli investimenti nelle ICO mossi dal fatto che se ha funzionato per alcune persone, non vedono alcuna ragione per cui non potrebbe funzionare anche per loro.

Per l’ennesima volta, i potenziali investitori sono incoraggiati a fare una due diligence prima di effettuare la mossa.

8. L’ICO più tragica

Il DAO doveva essere il primo fondo decentralizzato di venture capital. Era basato sull’Ether e molti potenziali investitori erano fortemente convinti che avrebbe avuto successo. DAO lanciò la sua ICO nel 2016 e raccolse oltre $150 milioni attraverso la campagna ICO.

Tuttavia, il contratto intelligente del DAO ebbe un piccolo bug che è stato in seguito sfruttato da un hacker che alla fine fuggì con $50 milioni. Sia la raccolta fondi dell’ICO che gli investitori furono devastati dalla notizia. Per sistemare la situazione, i fondatori si videro costretti a ricorrere all’uso dell’hard fork dell’Ethereum per congelare tutti i token DAO esistenti. Ciò li aiutò a far fronte al furto in modo che potessero passare a un altro contratto intelligente. Attraverso l’indirizzo appena creato, a tutti i titolari di token vennero restituite le loro quote.

Questi sono alcuni dei fatti fondamentali sulle ICO. Tuttavia, ci sono ancora alcuni concetti in merito che devi conoscere per comprendere appieno il concetto di ICO.

face question question question
face question question question question question

Cos'è la criptovaluta?

Una criptovaluta è una valuta digitale che viene ugualmente utilizzata come mezzo di scambio in alcuni Paesi del mondo. È una valuta digitale sicura, anonima e decentralizzata che svolge una funzione analoga a quella delle valute tradizionali come il dollaro, la sterlina e simili. Tuttavia, le criptovalute non hanno una forma fisica come le valute ufficiali, ma sono di forma digitale.

Le criptovalute sono basate sul principio della crittografia. Questo è un processo che è stato utilizzato per anni per la conversione di informazioni intelligibili in un codice difficile da decifrare. Viene anche utilizzato per tracciare i trasferimenti e gli acquisti.

Gli sviluppatori di crittografia non hanno mai pensato al concetto di valuta digitale. Fu sperimentato per la prima volta durante la prima guerra mondiale quando aumentò la necessità di un mezzo di comunicazione efficace e sicuro. I soldati lo usarono ampiamente per quello scopo.

Il successo ottenuto come mezzo di comunicazione sicuro ha portato al suo uso corrente insieme all’informatica e alla teoria matematica fornendo una comunicazione sicura. Viene anche utilizzato per le transazioni e le informazioni finanziarie online.

A differenza delle valute tradizionali controllate da un’autorità centrale, come la banca centrale, le criptovalute sono completamente diverse. Sono costruite sul principio della tecnologia decentralizzata. Ciò aiuta gli utenti a garantire la sicurezza delle loro transazioni finanziarie oltre a proteggere i loro soldi. Lo fanno senza svolgere i servizi di una banca o di altre istituzioni finanziarie.

Sono anche guidate dalla technologia blockchain. Si tratta di un registro digitale in cui vengono salvate tutte le transazioni in modo sicuro. Il contenuto di una blockchain viene salvato in modo permanente senza la possibilità che uno stakeholder lo alteri. Di conseguenza, qualsiasi transazione memorizzata sulla tecnologia blockchain è sicura. Questo è uno dei numerosi fattori alla base del riconoscimento globale delle criptovalute in qualità di mezzo di scambio sicuro.

Ciò solleva un altro problema: la blockchain. Che cos’è?

Cos’è una blockchain?

Una blockchain è un registro pubblico digitalizzato, decentralizzato, in cui vengono archiviate attentamente le transazioni delle criptovalute in modo sicuro. Sebbene la blockchain sia stata originariamente sviluppata per gestire le transazioni Bitcoin, nel tempo si è estesa a tutte le criptovalute.

Utilizza la tecnologia di contabilità generalizzata per la registrazione di tutte le transazioni di criptovaluta. Qualsiasi transazione registrata in questo database digitale è archiviata in modo permanente e non può essere alterata, cancellata o manomessa in alcun modo. Questo assegna un certo grado di credibilità al registro e rende il suo contenuto affidabile poiché può essere attestato da tutti coloro che sono interessati alla blockchain. Ogni volta che viene completata una blockchain, ne viene creata un’altra affinché prenda il sopravvento.

Cosa sono gli altcoin?

Altcoin deriva da due parole diverse: alternativa e moneta. Come tale, altcoin si riferisce a delle monete alternative. Queste sono altre valute digitali create dopo il successo di Bitcoin nel mondo delle criptovalute. In altre parole, è un’alternativa al Bitcoin, la prima moneta digitale decentralizzata al mondo.

Ci sono attualmente oltre un migliaio di alternative diverse al Bitcoin. Queste valute promettono di risolvere un errore nel Bitcoin oppure offrire un servizio completamente diverso. Mentre scriviamo questo pezzo, ci sono oltre 1.200 altcoin in circolazione. Essi sono elencati su molti siti di scambio per potenziali investitori. Non è tutto. Nuovi altcoin vengono creati e lanciati quasi ogni giorno.

Nonostante il fatto che alcune monete non siano all’altezza in qualità di alternativa al Bitcoin, alcune hanno superato le aspettative e sono ancora attive oggi. Alcune monete come Ripple, Ethereum, Litecoin, Dash e simili appartengono a questo gruppo di monete.

Gli investitori tentano ancora la fortuna con queste monete e sono ampiamente ricompensati per questo.

decentralized

Che cos'è un'Organizzazione Autonoma Decentralizzata (DAO)?

Questo è un altro concetto importante nel mondo della criptovaluta. Un’Organizzazione autonoma decentrata (DAO) fa riferimento a un’organizzazione gestita da una serie di regole che vengono definite come contratti intelligenti. Il set di regole che guidano i contratti intelligenti e le transazioni finanziarie che vengono eseguite su di esso vengono memorizzati su una blockchain. Alcune DAO popolari includono Digix.io, DAO e Dash governance.

Dopo che viene schierata con successo una DAO nella blockchain di Ethereum, cambiarla è estremamente difficile. Neanche il contratto intelligente che vi sta dietro può essere facilmente modificato. Questo rende quasi impossibile a una singola persona alterare il contenuto della blockchain. Anche le regole non possono essere modificate.

Anche se questa caratteristica rende la DAO molto sicura, può anche diventare la sua debolezza. Se viene rilevato un bug in una DAO, gli sviluppatori non possono facilmente modificare il codice per rimuovere il bug. Un buon caso di studio è la modifica della DAO che ho menzionato prima. Senza ricorrere all’uso della fork, sarebbe stato impossibile recuperare i fondi rubati. Questo è un grosso svantaggio.

Comprendere le applicazioni decentralizzate

Le applicazioni decentrate (DApp) sono programmi software progettati per essere controllati da nessuna entità. Puoi capirlo meglio se le paragoni ai Bitcoin, che è un’altra entità decentralizzata, una criptovaluta.

Proprio come il Bitcoin, le applicazioni decentralizzate sono sotto il controllo di nessuna autorità centrale e fanno anche uso della tecnologia blockchain Ethereum per le loro operazioni.

Alcune aziende importanti che hanno sfruttato il potere delle applicazioni decentralizzate sono:

Eth-Tweet

Questa è l’applicazione decentralizzata dietro a un servizio di microblogging. Funziona sulla blockchain di Ethereum e consente agli utenti di twittare un messaggio con un massimo di 160 caratteri.

4g Capital

Questa applicazione decentralizzata è stata utilizzata da questa società per fornire fondi alle piccole imprese in Africa, utilizzando la valuta digitale. Il progetto include la fornitura di debito non garantito ai proprietari di piccole imprese del continente.

WeiFund

WeiFund utilizza un contratto intelligente per il suo crowdfunding. L’azienda sfrutta l’ecosistema Ethereum per fornire servizi di crowdfunding aperti a qualsiasi utente. La piattaforma si fa in quattro per assicurarsi che tutti gli aspetti importanti della piattaforma siano decentralizzati.

Le applicazioni decentralizzate hanno queste caratteristiche:

  • Sono open source. Ogni membro del pubblico può visualizzare il proprio codice sorgente ogni volta che desidera farlo.
  • Hanno un incentivo. Sono progettate con risorse digitali/token crittografici per un auto-rifornimento.
  • Sono decentralizzati. Adottano una tecnologia simile alla tecnologia blockchain. Questa tecnologia funziona anche come la tecnologia crittografica per garantire che le applicazioni decentralizzate siano indipendenti da qualsiasi autorità centrale.
  • Hanno un protocollo/algoritmo. Questo li aiuta a generare token come gli altri. Possiedono anche un meccanismo di consenso incorporato.

Queste sono le quattro caratteristiche delle applicazioni decentralizzate. Inoltre queste applicazioni sono alimentate dai token creati con il loro protocollo/algoritmo.

Siccome sono una open source, le parti interessate possono vedere il codice e apportare modifiche ad esso, se necessario. Ha la capacità di accelerare il processo di sviluppo del prodotto oltre a renderlo scalabile in termini di quantità e qualità.

Anche le applicazioni decentrate sono basate sulla tecnologia blockchain. Questo funge da registro in cui possono essere memorizzate le transazioni in modo permanente. Per aggiornare il contenuto di un registro, è necessario un token.

decentralized

Cos’è un contratto intelligente?

Questa è la forza trainante che sta dietro alla DAO e altre applicazioni basate su Ethereum. È un contratto che si esegue da solo ogni volta che vengono soddisfatti i termini dell’accordo. Sia l’accordo che il codice sono entrambi memorizzati su una rete di blockchain decentralizzata e distribuita.

I contratti intelligenti hanno una vasta gamma di applicazioni. Puoi condurre una transazione sicura con qualcuno che non hai mai incontrato sfruttando appieno un contratto intelligente. Il contratto intelligente verrà eseguito una volta che entrambi avranno soddisfatto le condizioni definite nel contratto. È quindi possibile bypassare l’autorità centrale, qualsiasi sistema legale o qualsiasi meccanismo di attuazione durante il processo.

I contratti intelligenti rendono le transazioni rintracciabili, trasparenti e permanenti. Inoltre eliminano la possibilità di venire truffati poiché il contratto intelligente agisce in base all’accordo reciproco tra le parti coinvolte nel contratto.

Pertanto, è possibile scambiare in modo trasparente azioni, proprietà, denaro o altre attività senza l’intervento di un intermediario. Anche in caso di violazione dell’accordo, un contratto intelligente eseguirà le sue sanzioni già definite nei confronti del debitore.

I contratti intelligenti sono stati utilizzati per:

Identità digitale

Puoi controllare la tua identità online con un contratto intelligente. I contratti intelligenti ti consentono di decidere il tipo di informazioni personali e confidenziali che sei pronto a divulgare all’altra parte. Protegge inoltre le persone dal furto di identità e dalle terribili conseguenze per la vittima.

Garanzie

La gestione delle capitalization table può essere semplificata con i contratti intelligenti. I contratti intelligenti consentono inoltre di effettuare facilmente pagamenti automatici di frazionamenti azionari e dividendi. Nel processo, i rischi operativi sono ridotti.

Mutui

I contratti intelligenti sono stati applicati anche nei mutui. Rendono possibile l’automazione dei mutui. Ciò consente alle parti coinvolte di connettersi automaticamente in modo che il processo possa essere meno soggetto a errori e privo di attriti. Il Pagamento può anche essere elaborato automaticamente, mentre i privilegi possono anche essere rilasciati dai documenti catastali dopo il pagamento completo del prestito.

Catena di distribuzione

Sfruttando la potenza dell’Internet delle cose, i contratti intelligenti possono facilmente monitorare il movimento di un prodotto dallo stabilimento di produzione al magazzino. Ciò facilita il monitoraggio dell’inventario in modo che l’assicurazione, il finanziamento e il rischio della catena di distribuzione possano essere gestiti correttamente. La verifica e il monitoraggio riducono la vulnerabilità di una catena di distribuzione da frodi e furti.

Assicurazione auto

Il processo di assicurazione auto è pieno di discrepanze. I contratti intelligenti possono essere implementati per migliorare efficacemente il settore e rendere il processo meno stressante e privo di errori. Un contratto intelligente può mantenere i dettagli del registro di guida, della polizza e delle relazioni sugli incidenti del conducente, in modo che un’automobile equipaggiata con l’Internet delle cose possa eseguirsi da solo e formulare richieste subito dopo un incidente.

 

Questo perché i contratti intelligenti sono pensati per automatizzare la verifica, l’elaborazione e il pagamento. Ogni registro del detentore della polizza includerà lo storico del suo veicolo, il registro di guida e i rapporti sugli incidenti. Ciò elimina la doppia registrazione, per ottenere il miglior risultato.

Questo non è l’elenco completo di tutte le aree di applicazione dei contratti intelligenti. Ogni giorno, gli sviluppatori continuano a trovare più aree di applicazione per i contratti intelligenti. L’obiettivo è sfruttare appieno il suo potenziale e vedere cosa riserva il futuro nel mondo dei contratti intelligenti e delle ICO.

Perché dovresti investire in una ICO?

È vero che ci sono potenziali truffatori che vogliono approfittare della popolarità delle ICO per frodare gli investitori incauti. Questo però non etichetta tutti gli organizzatori di ICO come truffatori. Ci sono ancora alcune persone oneste là fuori. In realtà, nessun affare è al 100% privo di rischi. Sono tutti rischiosi, anche se con diversi gradi di rischio.

Perché, quindi, dovresti considerare di investire in una ICO nonostante i suoi rischi? Bene, come ho sottolineato, nessun affare è privo di rischi. Una ICO ha una propria quota di rischi, proprio come ogni altra idea imprenditoriale.

D’altra parte, un’ICO offre questi fantastici vantaggi ai suoi investitori:

  • Non ha un’autorità centrale grazie al suo decentramento. Quindi, nessuno può determinare da solo il destino degli investitori.
  • Troverai facile investire in una ICO poiché non è regolata pesantemente come le IPO. Potrai quindi evitare i colli di bottiglia che sono comuni nei venture capitalist e le banche.
  • Sono anche economici. I token ICO non sono venduti a prezzi esorbitanti. Vengono offerti agli investitori a prezzi convenienti. Ciò consente agli investitori di ottenere un profitto su di essi dopo aver venduto i token ad un prezzo più elevato più tardi.
  • La partecipazione a una ICO è facile. Non hai bisogno di competenze speciali nè hai bisogno di essere un esperto finanziario prima di poter usufruire di una ICO per investire nella criptovaluta. Devi solo capire il concetto prima di parteciparvi. La buona notizia è che su Internet esistono tantissime informazioni sulle ICO. Puoi anche trovare video tutorial sull’argomento.
  • È un investimento economicamente gratificante. Molte criptovalute hanno trasformato milioni di persone in milionarie sin dalla creazione di Bitcoin nel 2009. Questo è il momento giusto per muoverti e investire nel tuo futuro nelle ICO. Se ti sei perso il treno nel 2009, questa è la tua seconda occasione da non farti sfuggire per nessuna ragione.

Potrai ottenere questi benefici e molti altri se fai la tua mossa e investi in una ICO, indipendentemente da quanto piccolo sia il tuo investimento.
Un buon numero di start-up ha utilizzato con successo le ICO per raccogliere fondi per i loro progetti.

Questa è una breve lista di alcune ICO che hanno fatto successo:
 Filecoi

Questa è probabilmente l’ICO di maggior successo nella storia. Il 10 agosto 2017, Filecoin ha lanciato la sua ICO. Prima della sua conclusione veva raccolto oltre 250 milioni di dollari.

Tezos

Tezos ha lanciato la sua ICO a luglio 2017. Alla fine della ICO, la società ha raccolto con successo un valore di 232 milioni di dollari in Ethereum e Bitcoin (in soli 13 giorni). È considerata la seconda ICO di maggior successo dopo Filecoin.

EOS

EOS è stata un’altra ICO di successo. A luglio 2017, la società ha raccolto $185 milioni tramite la sua ICO. EOS è la terza ICO di maggior successo dopo Filecoin e Tezos.

Bancor

Bancor ha condotto la propria ICO a giugno 2017. La società ha raccolto un valore di $153 in Ether dopo 3 ore dalla vendita dei suoi token. È in questo modo che ha avuto successo questa ICO.

Status

Anche Status ha un posto tra le ICO di maggior successo. Questa azienda ha gestito le sue ICO di successo nel giugno 2017. Tramite questa ICO, Status ha superato i $100 milioni guadagnando circa $108 milioni.

Ethereum

Lo stesso Ethereum ha approfittato della sua ICO per raccogliere $18 milioni in 42 giorni. Questo lo rende una delle aziende di successo in grado di guadagnare i fondi necessari dopo aver lanciato le loro ICO.

Quando Vitalik Buterin, un programmatore e ricercatore di criptovalute per Bitcoin ha proposto l’idea di Ethereum come un altcoin nel 2013, solo una manciata di persone si aspettò che la valuta digitale raggiungesse un così grosso risultato in così poco tempo.

Ethereum ha superato tutte le aspettative con i suoi contratti intelligenti e ICO. Sono stati raccolti miliardi di dollari per finanziare progetti esistenti o lanciarne di nuovi. Milioni di persone sono state ampiamente ricompensate per aver rischiato investendo nelle ICO.

Fino a quando esisterà Ethereum, continueranno ad esistere anche le ICO e i contratti intelligenti. Ciò implica che il futuro è roseo per gli investitori ICO e altri utenti di contratti intelligenti. L’Ethereum è ovviamente la moneta del futuro.

Conclusione

Sebbene la valuta digitale, in generale, e le ICO, in particolare, abbiano alcuni elementi negativi, vale la pena investire sull’alto ritorno d’investimento (ROI) offerto dalle ICO. Se inizi a investire oggi, è una decisione che ti restituirà grandi dividendi a lungo termine.

Come promemoria, faremo una due diligence per te prima che tu possa prendere qualsiasi decisione di investimento. Ciò ti risparmierà lo stress di dover gestire truffatori o perdere i sudati guadagni per colpa dei cyber criminali.

Ti raccomanderemo le ICO con modelli di business collaudati e solidi team alle loro spalle.

Comments

avatar
  Subscribe  
Notificami

Buy crypto currencies easily with a credit card.Buy here

[altdonation]

Privacy Policy

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.

Ottieni maggiori informazioni sugli ICO

Scroll Up